Non mi dovete credere

Non mi dovete credere, ma è meglio che consultate  il più frequentemente possibile riviste come LE SCIENZE e Mente & cervello o anche inserti scientifici dei quotidiani come LA STAMPA del mercoledì e NOVA del giovedì di Il Sole 24ORE oltre che per l’inserto DOMENICA che è allegato la domenica,  per verificare e trovare delle conferme alle idee ed ai metodi che propongo.

MEGLIO CONOSCERE che credere. L’intelligenza, acquisendo gli elementi confermati, scartando quelli incerti o contraddetti da altre nozioni, estrarrà i metodi per stare meglio, essere sereni e non cedere alla paura, all’ignoranza ed alla confusione.

Il primo istinto ancestrale di tutti gli organismi viventi, che escono dall’uovo è la curiosità, per creare una mappa dell’ambiente e capire dove rifugiarsi. Poi, nelle cinque pulsioni primarie, ci sono caccia, fuga, alimentazione e riproduzione. Queste pulsioni dirompenti vanno mediate ed armonizzare con la coscienza, l’intelligenza e la conoscenza dell’ambiente, della morale, delle leggi naturali e dello stato, ma soprattutto del rispetto del prossimo tanto più è prossimo e vicino nella famiglia e nella società.

Questo si può ottenere allontanando da se agitazione, tensione, coazione a ripetere atteggiamenti stereotipati o compulsivi ingiustificati. Questi sono spesso reattività a persone autoritarie o che hanno una giustificata autorità od a parenti specie se anziani o in difficoltà o in giovane età. Non serve continuare delle discussioni e dei contrasti che non producono nulla. Meglio interrompere le situazioni negative,con un sorriso ed una carezza, perché i contrasti sono spesso soltanto una mascherata richiesta di amore e di comprensione. Amore non possesso e non solo passione e romanticismo, ma anche dolcezza, cura e occuparsi dell’altro con comprensione e condivisione.

Lo yoga,  che ha nella radice “jui“ il significato di coniugo=unire, come proposto  da me nella mia piccola palestra, propone metodi per armonizzare i comportamenti e per ridurre le tensioni mediante una:

accurata percezione del corpo e della mente,

respirazione non sospesa e trattenuta dalle tensioni e

con una pratica acquisita di brevissimi distacchi, nel corso della giornata, dai problemi stressanti.

In questo modo si può costruire una vita piena di benessere e serenità.

perché questo è L’ASPIRAZIONE DI OGNI ESSERE VIVENTE.
sri Italo Magos