5 incontri 2005

5 INCONTRI PER SCOPRIRE LA CULTURA DELLA CONTINUITA’Antimateria Tempo infinito Materia Tempo individuale BIG BANG Nascita Morte.
Incontri tenuti, da Italo Magos, uno al mese, dal gennaio 2005 presso la “Libreria Esoterica” * di Milano
Il pensiero dominante, in tutti i periodi storici ed in diversi luoghi, si modifica e si differenzia. Le fonti archeologiche mostrano che le società si gerarchizzano rendendosi più complesse ed assumendo ritualità e regole, specie per quanto riguarda lo spazio dei defunti. G. Dumézil (Mito ed epopea 1968) propone di analizzare l’origine di quasi tutti gli antichi miti come una suddivisione ‘trifunzionale’ dei ruoli cosmici e terrestri: 1) politica e religione, 2) guerra, 3) fecondità, lavoro, piacere. All’alba delle società statali, l’ineguaglianza sociale è già presente e si accentua con il radicarsi di gerarchie religiose, sociali, del patriarcato e delle caste.

La strutturazione delle religioni e delle credenze si radicalizza nel medioevo fino all’avvento della società della tecnologia attuale.
Il disagio, il malessere riemergono nei (salutari) momenti di crisi. Il conseguente ateismo o agnosticismo o indifferenza attuale non creano regole etiche. Se il dio attuale è il denaro o l’ego od il potere od il piacere, chi dà le regole del vivere?

Adam Smith dichiara nel 1776 il libero mercato come unica guida, seguito in vario modo da J. M. Keynes (La guerra come continuazione della politica e dello sviluppo 1936) e M. Friedman (La tirannia dello status quo 1983). Ci sta bene essere guidati dall’accumulo del denaro o da religioni radicate in opportunità del passato? Vogliamo ritrovare dentro di noi la conoscenza e la guida del nostro sentire e del nostro modo di vivere? L’armonia Yin Yang, maschile e femminile?

E’ ancora valido il messaggio del Vangelo Giovanni 10.34: ‘… Voi siete Dei’?

Nel passato la conoscenza arrivava all’uomo attraverso veggenti e profeti, che nei momenti di crisi creavano delle dottrine religiose con le quali guidavano e condizionavano la vita e l’economia.
Purtroppo, quando modi nuovi diventano ideologie, queste si degradano a dogmi. La filosofia e le religioni fanno affermazioni e danno speranze, ma non fanno progetti con basi reali o sperimentali (sono soggettive).

Attualmente nuove conoscenze sono proposte da migliaia di ricercatori nei campi scientifici quali l’etologia, l’antro-pologia, la neurologia, la fisiologia, la fisica ecc. La scienza non ha la presunzione di una conoscenza assoluta e duale e fa progetti con un alto grado di affidabilità basati su dati sperimentati e universalmente accettati (sono oggettivi o multisoggettivi).
Oggi la fisica scopre che l’universo è costituito da tre elementi: materia, energia ed informazione (qubit). Tra materia ed energia la relazione è stata trovata da A. Einstein nel 1905. I rapporti tra energia e informazione si stanno definendo in questi mesi (Le Scienze, gennaio 2005). L’informazione rappresenta il modo di interagire tra materia ed energia che tende ad aumentare continuamente la complessità dell’esistente. Per quanto riguarda noi viventi, l’informazione è ciò che regola e sviluppa la vita. Mentre la materia e l’energia decadono con la morte di un essere vivente, l’informazione non degrada, ma si trasferisce continuamente da un essere all’altro… e questa è l’ANIMA, … la REINCARNAZIONE?
In 5 incontri Italo Magos propone una visione della vita tra Yoga e scienza con dei metodi antichi e moderni per raggiungere un nuovo benessere, la percezione della continuità di sé e con quanto ci circonda.
Gli incontri ed i seminari di Italo Magos sono sempre GRATUITI.
Italo Magos, nato nel 1934 e ricercatore scientifico dal 1956 al 1980 nel campo dei fulmini, alte tensioni e fenomeni
atmosferiche, studia ed insegna yoga dal 1972. Lo studio di un antico testo indiano (Yoga Sutr a di Patanjali) e il continuo aggiornamento in campo scientifico lo ha portato, già da diversi anni, ad una originale proposta di vita: il recupero del senso di continuità della vita ed il ridimensionamento della paura della morte.

*Libreria esoterica sede ass. Anima News – Galleria Unione, 1 (P.zza Missori) Milano tel. 02.878422 – fax 02.861392 email: info@animanews.it

Alcune parole sul misticismo, fanatismo, induismo e culture diverse provenienti dall’India:

Generalmente si tende a confondere la diverse manifestazioni culturali che ammantano l’India di folclore, religione, filosofia e culture diverse, perche l’induismo è un fenomeno complesso e variegato dove la contaminazione ariana ha rovesciato, 4000 anni fa circa, una aprecedente cultura numerologica, detta Sankia, che oggi riemerge con la grande abilità dei specialisti di software, matematici e con l’antico testo degli Yoga sutra di Patangiali. Questo testo inizia con queste parole: “Qui si parla dello Yoga (dal linguaggio indoeuropeo IUI si trova anche nel latino con  coniugo: unione, armonia, continuità) ce si ricerca la calma e la conoscenza delle alterazioni della mente”. In tale testo  ci sono riferimenti solo  accidentali a divinità, ma si insiste su concentrazione, meditazione e samadhi ovvero a stati superiori della mente (trans, creatività e mezzi per raggiungerli senza riti e sacerdoti, ma con un impegno personale e 8 metodi detti ASTHANGA: la linea).